Rotte cinesi. Teatri marittimi e dottrina militare Scarica il libro

Di Simone Dossi

Rotte cinesi. Teatri marittimi e dottrina militare Scarica il libro


libro Rotte cinesi. Teatri marittimi e dottrina militare Scarica il libro. All'inizio degli anni Ottanta la Marina militare cinese era una forza male equipaggiata e in grado di operare esclusivamente entro il perimetro delle acque costiere. Tre decenni dopo il quadro è radicalmente cambiato. La Cina appare sempre più fiduciosa nelle proprie capacità navali, sullo sfondo delle controversie attorno a isole e spazi marittimi dell'Asia Orientale. Ma Pechino sembra ormai guardare anche al di là dei confini della regione: da qui l'attiva partecipazione alla lotta contro la pirateria nel Golfo di Aden, per la sicurezza delle comunicazioni marittime globali. Questa recente proiezione navale contrasta con l'orientamento continentale che ha contraddistinto per secoli la politica di sicurezza del paese. Dalla fine del XVII secolo la Cina imperiale attribuì prioritario valore strategico alle periferie continentali: un tratto che caratterizzerà, più tardi, anche la politica di sicurezza della Repubblica Popolare in età maoista. Gli sviluppi intervenuti negli ultimi trent'anni rappresentano quindi un elemento di discontinuità. Quali sono le caratteristiche di questo recente riequilibrio marittimo della dottrina militare cinese? E quali ne sono le ragioni? Le risposte a queste domande sono cruciali per comprendere l'ascesa della Cina e le sue implicazioni per l'attuale ordine internazionale. Prefazione di Alessandro Colombo.

Scarica il libro

Descrizione

All'inizio degli anni Ottanta la Marina militare cinese era una forza male equipaggiata e in grado di operare esclusivamente entro il perimetro delle acque costiere. Tre decenni dopo il quadro è radicalmente cambiato. La Cina appare sempre più fiduciosa nelle proprie capacità navali, sullo sfondo delle controversie attorno a isole e spazi marittimi dell'Asia Orientale. Ma Pechino sembra ormai guardare anche al di là dei confini della regione: da qui l'attiva partecipazione alla lotta contro la pirateria nel Golfo di Aden, per la sicurezza delle comunicazioni marittime globali. Questa recente proiezione navale contrasta con l'orientamento continentale che ha contraddistinto per secoli la politica di sicurezza del paese. Dalla fine del XVII secolo la Cina imperiale attribuì prioritario valore strategico alle periferie continentali: un tratto che caratterizzerà, più tardi, anche la politica di sicurezza della Repubblica Popolare in età maoista. Gli sviluppi intervenuti negli ultimi trent'anni rappresentano quindi un elemento di discontinuità. Quali sono le caratteristiche di questo recente riequilibrio marittimo della dottrina militare cinese? E quali ne sono le ragioni? Le risposte a queste domande sono cruciali per comprendere l'ascesa della Cina e le sue implicazioni per l'attuale ordine internazionale. Prefazione di Alessandro Colombo.

Informazioni aggiuntive

ISBN di Rotte cinesi. Teatri marittimi e dottrina militare Scarica il libro

978-8883502071

Copertina

Copertina flessibile

Autore Rotte cinesi. Teatri marittimi e dottrina militare Scarica il libro

Simone Dossi

Paperback Rotte cinesi. Teatri marittimi e dottrina militare Scarica il libro

Editore

Università Bocconi

Dimensioni Rotte cinesi. Teatri marittimi e dottrina militare Scarica il libro

linguaggio Rotte cinesi. Teatri marittimi e dottrina militare Scarica il libro

Italiano

rilegato

Serie

Frontiere

Età

Grado

Peso di

281 g

Informazioni aggiuntive

  • ISBN: 978-8883502071
  • Copertina: Copertina flessibile
  • Autore: Simone Dossi
  • Paperback:
  • Editore: Università Bocconi
  • Dimensioni:
  • linguaggio: Italiano
  • rilegato:
  • Serie: Frontiere
  • Età:
  • Grado:
  • Peso: 281 g

Rotte cinesi. Teatri marittimi e dottrina militare Scarica il libro

  • Rotte cinesi. Teatri marittimi e dottrina militare Scarica il libro in pdf, txt, epub
  • Rotte cinesi. Teatri marittimi e dottrina militare Scarica il libro in doc, mobi,fb2